Tu sei qui

Translate in:

Graniti (ME)

Telefono +(39) 0942 29 005

E-mail info@comunegraniti.gov.it

Sito Web http://www.comunegraniti.gov.it/

Feste 20 Gennaio - San Sebastiano Gennaio - Sagra della Ciliegia

Prodotti tipici Vino e ciliegie

Diverse le possibili origini del nome di questo comune: il grano prodotto nella zona, o l’enorme blocco di granito su cui fu eretta la Matrice, dedicata a San Basilio Magno e posta in una bella piazzetta. Fondata dagli arabi nel IX secolo, anche se viene citata nei documenti ufficiali (una donazione di re Ruggero II) soltanto nel 1116, Graniti appartenne a diversi feudatari. Rimase sotto la circoscrizione governativa di Taormina fino al 1639, quando venne acquisito dalla nobile famiglia Mastrillo.

Sorge in collina, conta 1708 abitanti e vanta il primato di aver dato i natali a ben tre scultori: Giuseppe Mazzullo (1913-1988), Francesco Lo Giudice (1936) e Antonio Mannino (1946). Originario di Graniti anche Giovanni Calabrò (1892.1948), passato alla storia come miglior autore di Villotte, una forma tipica della poesia del Friuli, regione dove Calabrò, visse e lavorò a lungo come insegnante.